Torturano connazionale, arrestati in tre

CITTÀ DI CASTELLO (PERUGIA), 23 LUG - La polizia ha arrestato tre pakistani accusati di avere sequestrato, picchiato e torturato per ore un loro connazionale per motivi ancora da chiarire. I quatto sono stati fermati su un'auto lungo la E45 nella zona di Citta' di Castello dalla polizia stradale e gli agenti si sono insospettiti in quanto uno dei passeggeri presentava evidenti lesioni al volto. Gli stranieri sono poi stati sentiti al commissariato di Citta' di Castello e quello ferito ha detto di essere stato sequestrato e picchiato dagli altri. La squadra mobile di Perugia, in collaborazione con le questure di Ravenna e Arezzo, ha poi accertato che il pakistano ferito mentre si trovava al lavoro in un kebab di Ravenna, con una scusa era stato fatto salire sull'auto con gli altri connazionali che lo avrebbero sequestrato e picchiato per ore, portandolo in una casa di Arezzo dove si sarebbero consumate altre violenze per poi ricondurlo a Ravenna. L'auto è stata però intercettata dalla stradale a Città di Castello.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Arezzo Web.it
  2. Arezzo Web.it
  3. Arezzo Notizie
  4. Primo Piano Notizie
  5. Primo Piano Notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Monte San Savino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...